Also sprach Zarathustra - Parte I

Date: 21 Mar 2020 - Sezione: umanistiche/filosofia/

Presento qui la parte prima della mia traduzione abbreviata in versi del celebre poema filosofico “Così parlò Zarathustra”, di F. Nietzsche (cognome che Guido Gozzano fece rimare con “camicie”).
Dico subito che ogni riga dell’originale è in pratica un aforisma, e una traduzione abbreviata è piuttosto un’antologia di aforismi, una scelta alla quale se ne possono opporre altre. In molti capitoli mi sono ispirato a Wikipedia in varie lingue, e ad altre risorse in rete, in particolare al pregevole sito Sparknotes, che ha una dettagliata descrizione dell’opera https://www.sparknotes.com/philosophy/zarathustra/. Perché Parte I? Scrivo sul più bello (si fa per dire) della crisi Coronavirus, e francamente non so se sarò mai in grado di continuare l’opera. Tuttavia mi consolo pensando che in quasi tutti i testi non specialistici su quest’opera che ho consultato, si discutono a sufficienza l’introduzione e la Parte prima, ma le altre parti sono abbastanza trascurate. Dei concetti chiave di Nietzsche (morte di Dio, superuomo, volontà di potere, eterno ritorno) l’unico che è assente nell’introduzione e parte prima è il tema dell’eterno ritorno. Per un breve schizzo della filosofia di Nietzsche, in stile “Bignami in versi”, si veda la pagina in questo sito:http://dainoequinoziale.it/resources/umanistiche/filosofia/nietzsche.pdf. Qui c’è anche un breve cenno della dottrina dell’eterno ritorno, che del resto ha un nome quasi auto-esplicative.

NOTA PER L’UTILIZZAZIONE Come per tutti gli altri files, consiglio di cliccare sull’icona che si trova immediatamente di sopra al riquadro del file che avete scelto, sulla sinistra. Essa permette di avere l’intero post in un unico file .pdf (niente pagine da voltare). Così, l’aspetto del file (testo, disegni etc.) può anche essere ingrandito con i mezzi resi disponibili da Acrobat. Si possono anche fare ricerche testuali. Infine, in questa forma il file può essere scaricato comodamente.


/